• Dal 9 luglio 2010 abbiamo avuto

    • 54,850 visite
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 18 follower

30 novembre 2016. Cgil, Cisl e Uil hanno firmato l’accordo quadro con il Governo sul rinnovo dei contratti del pubblico impiego

30 novembre 2016. Cgil, Cisl e Uil hanno firmato a Palazzo Vidoni l‘accordo quadro con il Governo sul rinnovo dei contratti del pubblico impiego. “E’ una svolta storica nel pubblico impiego” Commenta a caldo la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan. “Riparte la contrattazione in tutti i comparti pubblici”.
“Sono molto contenta, abbiamo fatto prevalere nuovamente la contrattazione e si e’ fatta valere la contrattazione sulla legge” “, prosegue Furlan. “In questi anni infatti il contratto e’ stato spolpato dalle norme e “ora attiveremo la contrattazione di secondo livello che garantira’ non solo buste paghe piu’ pesanti ma anche piu’ qualita’ del servizio”.
Quanto alla parte economica, Furlan spiega che saranno poi i contratti a stabilire come andranno distribuiti gli 85 euro: “Si tratta comunque di una cifra piu’ che dignitosa. I dipendenti pubblici sono stati tropo tempio senza contratto. Finalmente saremo in condizione di rispondere al meglio  alle esigenze dei cittadini. Si e’ fatta un po’ di giustizia”.

Leggi in allegato il comunicato della CISL-Università: Firmato accordo sul pubblico impego

Annunci

Lettera unitaria dei Segretari Confederali CGIL CISL UIL inviata al Ministro Madia

I Segretari Confederali delle 3 maggiori OOSS hanno inviato una lettera unitaria al Ministro Madia per sollecitare una riunione urgente sulle problematiche del contratto.

Leggila qui in formato .pdf

 

Incontro con il Ministro della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Madia

In data 26 luglio u.s. si è tenuto presso il Dipartimento della
Funzione Pubblica un incontro con il Ministro per la Pubblica
Amministrazione e l’Innovazione, Marianna Madia, per discutere di
questioni connesse al lavoro pubblico, con particolare attenzione ai
temi del rinnovo contrattuale e dell’attuazione della delega conferita
al Governo dalla legge n, 124/2015 per la riscrittura del Testo Unico
sul Pubblico Impiego (TUPI).
Durante il suddetto incontro, il Ministro Madia ha dichiarato di voler
avviare un percorso di confronto con le parti sociali per esaminare le
criticità esistenti sia per la parte contrattuale che per la riscrittura del
Testo Unico del Pubblico Impiego (oggi D.Lgs 165/2001). Continua a leggere